di Carla Paliotti

GROTTAMMARE – Da sabato 5 luglio fino al 15 settembre, a partire dalle ore 16, verrà allestito nella pineta antistante l’Hotel La Perla Preziosa il mercatino “Fattorie Picene” dove si potranno acquistare i prodotti enogastronomici, artigianali e artistici tipici della zona picena.

Gli stand varieranno di settimana in settimana per dare la possibilità a tutti i produttori locali di partecipare alla fiera.

L’iniziativa, che quest’anno è alla sua seconda edizione, è organizzata dalla Cia, Confederazione italiana agricoltori di Ascoli piceno. Con queste parole Ugo Marcelli, presidente della Cia nonché imprenditore di una cooperativa agricola, ha commentato l’evento: “Lo scopo del mercatino è far conoscere ai cittadini e ai turisti i prodotti tipici della regione Marche come oli, vini, olive all’ascolana ripiene e in salamoia, miele, vino cotto, insaccati e le pesche della Valdaso che hanno ricevuto il bollino “qualità marche”. Il progetto, inoltre, promuove l’incontro diretto tra produttore e consumatore”.

L’anno scorso il mercatino ha riscosso tanto successo -ha aggiunto Massimo Sandroni, direttore della Cia- a tal punto che abbiamo avuto ordini da cliente provenienti da tutta Italia. I nostri prodotti rappresentano il made in Italy e sono selezionati in modo scrupoloso. Stiamo pensando di creare un’associazione che raccolga tutti i produttori presenti a “Fattorie Picene” e di partecipare all’Expo 2015 a Milano per esportare i nostri prodotti anche fuori dal territorio marchigiano.”

Oltre ai beni enogastronomici si potranno acquistare anche manufatti artigianali in ceramica, rame, oro. A tal proposito Francesco Balloni, direttore Cna Ascoli Piceno, ha ribadito l’importanza di valorizzare non solo il prodotto alimentare ma anche l’artigianato artistico. Saranno esposti antichi attrezzi agricoli e verranno approfondite le tecniche della lavorazione della ceramica ascolana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte, 1 oggi)