SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Anche la Riviera delle Palme ha un club per Forza Italia, guidato da Pasqualino Piunti, che nasce in perfetta armonia e collaborazione con i vertici regionali, il coordinamento provinciale, coordinamento comunale, il gruppo consigliare e gli altri club. Il club si pone in termini propositivi  e cerca di dare un nuovo impulso a tutte quelle persone che non si riconoscono nell’attuale Amministrazione comunale.

“Il club incentra le conoscenze in settori attuali, importanti e vitali quali il turismo, il commercio, le problematiche sociali”, afferma Pasqualino Piunti.  Attualmente il club fornisce tre proposte sulle quali riflettere con il comparto giovanile: la movida, i Writers, il mercato del lavoro.

Per diversificare l’offerta turistica, il club, offre degli “aperitivi con la psiche” ossia degli appuntamenti culturali, con la psicoterapeuta e criminologa Antonella Baiocchi, per conoscere la psiche e acquisire competenze relazionali. Il primo appuntamento, presso lo chalet “Stella marina”, si terrà il 22 luglio e avrà come tema la contrastazione della cultura dello sballo nel momento del divertimento; si proseguirà allo stabilimento “Kontiki” il 29 luglio con il dibattito sulle problematiche educative: la mancanza di autorevolezza dell’adulto e i gravi risvolti sul minore; l’ultimo appuntamento è fissato il 26 agosto, allo chalet “La gioconda” e si chiacchiererà della violenza tra le mura domestiche, del femminicidio e dei delitti passionali.

La compagine giovanile del club si batte per l’annosa tematica della movida notturna e cerca di conciliare le esigenze di osservanza della quiete pubblica ad appannaggio dei residenti e del turismo familiare con il sentimento euforico e festaiolo dei ragazzi più esuberanti; riflette, anche sulla problematica del mercato del lavoro giovanile e le difficoltà di ricerca di un’occupazione e lancerà una campagna di ascolto diffuso in tutto il territorio comunale, raccogliendo suggerimenti, stimoli ed impulsi da inserire nel programma di governo 2016-2021 della prossima amministrazione locale. In ultimo intraprenderanno una serie di work shop tematici ad interesse locale con risvolti propositivi fattuali e concreti: un convegno incentrato sull’esigenza del rilancio estetico urbano e della riqualificazione delle facciate dei condomini, degli edifici pubblici e privati del centro e della periferia cittadina. In merito a ciò è in corso di valutazione l’istituzione di un fondo comunale ad hoc a cui attingere per fronteggiare la spesa economica derivante da tali lavori di pulizia e di bonifica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 1.004 volte, 1 oggi)