SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una rassegna asciugata e ridotta, ma che non perde la sua identità. Al Circolo Nautico torna anche quest’anno “Scrittori sotto le stelle”, con dieci appuntamenti serali nella splendida location del porto. “L’anno scorso erano quindici – dice il presidente Rolando Rosetti – abbiamo dovuto ridimensionarci per via delle ridotte disponibilità economiche. I recenti eventi ci hanno costretto a dirottare gli investimenti su altri versanti”. Rosetti fa riferimento all’affondamento delle cinque imbarcazioni da diporto dello scorso novembre, a cui si aggiunsero gravi danni ai pontili galleggianti.

In tal senso, è stata annullata l’iniziativa del “Cinema all’aperto”, mentre la tredicesima edizione del Premio Massimo De Nardis si terrà il 27 luglio, in concomitanza con la fase conclusiva della festa della Madonna della Marina. L’ospite d’onore sarà Silvia Ballestra, che la sera prima prenderà parte ai festeggiamenti per i 50 anni della casa editrice Adelphi assieme a Tullio Pericoli.

Organizzato dall’associazione “I luoghi della scrittura”, “Scrittori sotto le stelle” prenderà il via il 30 giugno con Andrea Dall’Asta che presenterà “Dio storia dell’uomo”. Il 20 luglio toccherà a Fabio Salvatore (“Il tuo nome è Francesco”) il 28 a Michela Monferrini (“Chiamami anche se è notte”), il 29 a Paolo Di Paolo (“Tutte le speranze. Montanelli raccontato da chi non c’era”).

Ad agosto, da non perdere l’8 l’incontro con Stefano Benni. L’11 spazio ad Andrea Vitali (“Un bel sogno d’amore”), il 14 a Filippo La Porta (“Roma è una bugia”), il 20 ad Arturo Ferrari (“Libro”), il 23 ad Alessandro Seri (“Fil Rouge”) ed il 29 a Michele Ortore (“Buonanotte occhi di Elsa”). Due date ulteriori si svolgeranno al Circolo Maggioni: il 21 luglio serata in rosa con “Femminile plurale”, il 12 agosto dibattito con Romana Petri, autrice di “Giorni di spasimato amore”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)