SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Tar ha annullato il bando di concorso per l’assunzione a tempo determinato di agenti di Polizia Municipale. Il Tribunale Amministrativo ha infatti accolto il ricorso di una candidata che lamentava l’omessa pubblicazione della gara sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

“Tale modalità di pubblicazione – recita la sentenza del 19 giugno – non è suscettibile di essere surrogata dalla pubblicazione all’albo pretorio dell’ente locale, considerata la generale portata del principio di pubblicità mediante pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, e l’affidamento ragionevolmente riposto dai candidati ad una procedura selettiva per l’assunzione al pubblico impiego”.

Il pronunciamento giunge proprio in concomitanza con l’entrata in servizio degli agenti stagionali per l’estate 2014.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.269 volte, 1 oggi)