COLONNELLA – Aveva nascosto un panetto di eroina da 300 grammi in un casolare abbandonato in contrada Vibrata, nel Comune di Colonnella. Lo stupefacente era celato in un calzino ed era pronto per essere immesso sul mercato.

E’ stata arrestata dai carabinieri di Colonnella, dopo giorni di appostamenti, Erika Bellotti, 23enne di Alba Adriatica, moglie di Danilo Levakovic, uno dei rom coinvolti nell’omicidio Fadani. I militari, durante un’attività di controllo sul territorio di Colonnella, avevano rinvenuto nei giorni scorsi lo strano involucro nascosto nel casolare. Hanno quindi iniziato ad appostarsi nei pressi del vecchio immobile in attesa che qualcuno si facesse vivo per prendere l’eroina.

Nella mattinata di giovedi 19 giugno, la donna si è presentata sul posto e, non appena ha messo le mani sulla droga, è stata bloccata e arrestata dai carabinieri. L’accusa per lei è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Erika Bellotti si trova ora agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Il panetto di eroina, per un valore stimato di circa mila euro, è stato sequestrato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.124 volte, 1 oggi)