Servizio video di Pier Paolo Flammini e Arianna Cameli anche su Super J Tv canale 603 Marche e Val Vibrata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stata presentata l’innovazione tecnologica che permetterà al comparto turistico un vero e proprio salto di qualità. Si tratta della nuova app “My Terre del Piceno” promossa e realizzata privatamente dal consulente turistico Luca Marcelli, Omar Cafini (sviluppatore iOS), Gloria Bocci (sviluppatore Android), Antonio Saladini (programmatore) e Mario Inghilleri (Grafico). Un team giovane che ha fatto sbarcare in rete un prodotto, gratuito, con doppia lingua, già scaricabile e fruibile a 360 gradi.

Una APP che ha la capacità di presentarsi come un vero e proprio System Integrator per le aziende turistiche della Riviera e dell’entroterra Piceno.

“Abbiamo iniziato il progetto circa un anno fa – dice Luca Marcelli – e siamo partiti con la realizzazione delle singole APP, per comune (attualmente ne sono disponibili 22). Poi, con gli sviluppatori e l’intero team, abbiamo voluto pensare in grande. Vista l’assenza, ormai assodata, del pubblico è arrivata la decisione di investire nella APP unica. Ad oggi nelle Marche non esiste un prodotto così innovativo e che riesca a promuovere il Piceno nella sua completezza”.

Foto, eventi, schede dettagliate dei comuni, monumenti storici, hotel, ristoranti, aziende agricole. Queste sono solo alcune delle sezioni disponibili nella APP My Terre del Piceno.

Molte le estensioni tecnologiche. Il team tecnico, infatti, ha garantito che all’interno di essa convivono molteplici innovazioni tecnologiche non percepibili dall’utente ma che fanno diventare il prodotto unico ed eccellente.

A supportare l’inventiva e il duro lavoro del team il presidente Assoalbergatori Riviera delle Palme, Gaetano Sorge: “Credo che la APP si presenti da sola. Da anni parlo di coesione. Di un’unica realtà che sia in grado di presentare al mondo le nostre eccellenze. Sono quasi commosso”.

Presente anche il responsabile dell’associazione Assoalbergatori Riviera delle Palme e titolare della Ma.Co.Per Servizi Turistic, Andrea Perugini: il prodotto è ottimo. Alle prossime fiere presenteremo il Piceno attraverso u supporto tecnologico con doppia lingua. Mappatura di tutte le strutture e dei luoghi più importanti”.

Finita l’era della guida cartacea. Finita l’era dei biglietti da visita di ristoranti e strutture ricettive. La APP si presenta come una vetrina in rete e fruibile da tutto il mondo.

Ad oggi è disponibile per dispositivi mobili iOS. A breve disponibile anche per dispositivi Android. Il team è a lavoro per garantire la App anche per windows phone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)