MARTINSICURO – I carabinieri del nucleo operativo di Alba Adriatica, nell’ambito di una specifica operazione antidroga, hanno identificato e denunciato K.G, un 35enne tunisino, residente a Mazzara del Vallo, senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, responsabile del reato di spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

Nel contesto dell’attività investigativa, durata 2 mesi, è emerso che l’uomo spacciava abitualmente eroina sul lungomare di Martinsicuro, rifornendo diversi tossicodipendenti di Martinsicuro, San Benedetto del Tronto, Grottammare e Alba Adriatica.  Il tunisino nascondeva la droga in bocca, per farla franca in caso di improvviso controllo dei carabinieri, anche ingoiando all’occorrenza gli involucri per poi recuperarli in un secondo momento.

Nel corso delle indagini,  in cui sono stati anche sentiti i tossicodipendenti che si rifornivano abitualmente da lui, sono stati sequestrati circa 7 grammi di eroina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 645 volte, 1 oggi)