GROTTAMMARE – L’amministrazione comunale di Grottammare ha approvato il bilancio di previsione 2014. Si tratta di un documento “di rilancio” secondo il sindaco Piergallini, che tuttavia segnala, assieme al vicesindaco e assessore al Bilancio Alessandro Rocchi, i tagli dei trasferimenti dallo Stato per circa 3 milioni e 700 mila euro di tassazione che il Comune deve riscuotere e girare a Roma.

Nel servizio di Arianna Cameli per Super J Tv, canale 603 nelle Marche e Val Vibrata, le novità del bilancio e della “gimcana di tasse” secondo l’assessore al Bilancio Rocchi.

RELAZIONE COMPLETA BILANCIO 2014

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)