CUPRA MARITTIMA – Solidarietà e omicidi. La compagnia dei “Pochi ma buoni” sorprende fin da subito con questo accostamento. Una commedia sulla piccola criminalità della città americana, un pretesto per ridere e – soprattutto – fare del bene. La compagnia è relativamente giovane, nata all’interno della “Compagnia dei tipi loschi”, ma ha già messo in scena diverse rappresentazioni molto simpatiche.

Piccoli omicidi a Detroit” è l’ottavo spettacolo messo in scena dalla compagnia che, in occasione della festa in onore del beato Pier Giorgio Frassati (dal 24 giugno al 4 luglio) e a Natale, mette in scena una nuova commedia. Una matrice, quella religiosa, che si ritrova nello scopo principale della compagnia: divertimento e solidarietà. I ricavi dello spettacolo, infatti, sono interamente devoluti in beneficenza, per le attività caritativa dell’Associazione Giovanni Paolo II.

Per i tifosi della squadra locale sarà anche un’occasione per vedere in una veste inedita il bravissimo Valerio Addazi, portiere con la Cuprense e Grilletto facile Nick con i “Pochi ma buoni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)