SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una nuova convenzione di dodici mesi, nella speranza che si possa indire al più presto un bando. La gestione dello stadio resterà nelle mani della Sambenedettese anche per il 2014-2015. L’accordo, rinnovabile per un’altra stagione, approderà giovedì in Consiglio Comunale.

Il sindaco aveva paventato il ritiro del punto all’ordine del giorno. “Si stanno valutando alcune questioni – afferma l’assessore agli Impianti Sportivi, Eldo Fanini – se andranno in porto entro 24 ore la delibera verrà annullata. Ma al 90% verrà presentata”.

Il tempo stringe. L’attuale convenzione scadrà il 30 giugno, con il club di Moneti che ha effettuato la richiesta del rinnovo venerdì scorso. In fase di iscrizione al Campionato Nazionale Dilettanti, i rossoblu dovranno presentare la garanzia della disponibilità dell’impianto.

La concessione annuale del Riviera delle Palme e l’eventuale indizione della gara pubblica potranno viaggiare di pari passo. Nel senso che appena si risolveranno le vicende pregresse pendenti sullo stadio, il Comune potrà immediatamente avviare il bando.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 1 oggi)