SambTpsNoiSamb. Leggo che Moneti ha manifestato l’intenzione di cedere la società ai tifosi affiliati a NoiSamb in particolare. Se così fosse perché non chiede il conto? Apertamente. Sarà poi tutta città, anche non sportiva, a giudicare se la richiesta è equa (o quasi) o no.

Se la città la giudicherà giusta credo che l’affare si possa fare. Anzi, dico di più, sono certo che, a quel punto, rimettendo in moto anche Tifosi Pro Samb, la cessione ai sambenedettesi può diventare realtà. La prima mossa spetta a lui, NoiSamb e Tps sono disponibili anche se, quando in conferenza stampa gli ho chiesto il valore che dà alle quote, ha risposto che lo avrebbe comunicato soltanto a chi le vuole acquistare non ad un giornalista.

Adesso io glielo chiedo ufficialmente in qualità di presidente Tps e mi auguro che lo faccia anche Guido Barra, presidente di NoiSamb. Se poi Moneti ritiene che certe richieste non si fanno sui giornali, gli basta dirlo (388 6595011) e noi le formalizziamo. Sempre in trasparenza come il sottoscritto fa da sempre e NoiSamb mi sembra sulla stessa linea. Moneti batti un colpo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.403 volte, 1 oggi)