GROTTAMMARE – Giacomo Sintini, uno dei più forti giocatori della Serie A1 di pallavolo, il prossimo 5 giugno sarà a Grottammare, ospite della 43° Parallelo Volley, che ha organizzato, per l’occasione, una serie di iniziative.

A partire dalle ore 17, dello stesso giovedì, presso la palestra dell’IIS “Fazzini-Mercantini” di Grottammare, il campione della Diatec Trentino Volley incontrerà il settore Under 14 della 43° Parallelo Volley e i ragazzi di alcune società sportive di San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima e Pedaso invitate all’evento. “Sarà una grande festa dello sport durante la quale i ragazzi avranno l’eccezionale possibilità di condividere il campo da gioco con un vero big della pallavolo e di confrontarsi con lui” afferma uno dei Coach della 43° Parallelo Volley Marco Sbernini.

Alle ore 21.15 presso la Sala Kursaal di Grottammare, tutta la cittadinanza avrà la possibilità di partecipare alla serata (ad ingresso libero) dal titolo “Forza e coraggio: incontro con Giacomo Sintini”, durante la quale il grande campione, intervistato da Andrea Persiani, racconterà la sua straordinaria vicenda umana e sportiva che lo ha visto dover affrontare, all’apice della sua carriera, una terribile malattia oncologica che, però, il grande campione ha saputo sconfiggere con “forza e coraggio”: ora che la partita è vinta e che è tornato vittoriosamente sui campi da gioco, Giacomo Sintini ha sentito l’esigenza di far conoscere la sua eccezionale storia di vita, già oggetto, peraltro, di vari reportage giornalistici e contenuta anche in un suo libro, edito da Mondadori, dal titolo “Forza e coraggio” che potrà essere acquistato nel corso della serata.

“Avere un ospite del calibro di Giacomo Sintini è un grande onore per la nostra giovane associazione” dichiara la Presidente della 43° Parallelo Volley Liliana Mattioli “e siamo sicuri che la sua visita rappresenterà non solo una straordinaria occasione per la crescita sportiva dei nostri ragazzi ma anche un’intensa testimonianza di vita per tutti noi”.
Scegli un adesivo o una emoticon

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 350 volte, 1 oggi)