MARTINSICURO –  Mauro Crocetta protagonista della serata conclusiva di Spazio Visione. Si conclude in bellezza la rassegna di video, film e documentari volti a promuovere i talenti del territorio: giovedì 5 giugno alle 21 presso la sala consiliare di via Moro sarà proiettato il documentario “Mauro Crocetta – Una vita tra realtà immaginata e vissuta”.

Il filmato, già presentato nel 2012 in Puglia, terra natale dell’artista, viene ora proposto nella città truentina dove Crocetta, scomparso nel 2004, ha trascorso molti anni della sua vita. Racconta, attraverso la forma di un diario, i contesti ambientali e storico-sociali in cui il protagonista si muove e dà sfogo alla sua creatività. Artista a tutto tondo, affida alla poesia, al teatro, alla narrativa e alla scultura il bisogno di manifestare sentimenti e pulsioni dell’anima, ricevendo grande considerazione dalla critica sia nazionale che internazionale.

“Una vita tra realtà immaginata e vissuta”, è un excursus sulla vita di Crocetta che ha scelto Martinsicuro per vivere e i cui luoghi sono poi diventati i “luoghi dell’anima”. Il documentario, con la sceneggiatura della moglie Maria Rosaria Sarcina, la regia ed il montaggio di Camillo Perazzoli e la voce dell’attore Edoardo Ripani, vuole essere la testimonianza di vita di un uomo che ha cercato di mettere a frutto tutte le capacità e i doni ricevuti, amando la vita nella sua totalità di bene e di male. Nel 2013 a Martinsicuro è stata costituita la Fondazione Mauro Crocetta, nata per espressa volontà dell’artista, al fine di promuovere iniziative culturali, e che si avvale della collaborazione di personalità della cultura delle Marche, dell’Abruzzo e della Puglia.

Alla serata di giovedì 5 giugno, che è ad ingresso gratuito ed è presentata dalla giornalista Elisabetta Gnani, saranno presenti la moglie dell’artista Maria Rosaria Sarcina, presidente della Fondazione, Walter Scotucci  e Valeria Di Felice, consiglieri del Comitato Scientifico, che si relazioneranno con il pubblico in un dibattito a fine serata.

La rassegna Spazio Visione è stata organizzata dal comune di Martinsicuro e dall’associazione culturale Martinbook.

“Esprimo grandissima soddisfazione – ha affermato il consigliere delegato alla Cultura Boris Giorgetti – per l’ottima riuscita della seconda edizione di Spazio Visione, che ha mantenuto in pieno la caratteristica peculiare di questa rassegna, quella di presentare al pubblico uno spaccato il più variegato possibile di tutto ciò che ruota attorno alla macchina da presa. Un grazie particolare a tutti gli ospiti per la loro grande disponibilità e all’associazione Martinbook, vero coacervo di positive pulsioni culturali”.

“La rassegna  – ha aggiunto il presidente dell’associazione Matteo Bianchini – ha visto una grandissima partecipazione di pubblico e sugella una ben consolidata partnership tra l’associazione Martinbook e l’amministrazione Camaioni. Ringrazio di cuore Boris Giorgetti, delegato alla Cultura del Comune di Martinsicuro, per la sua inesauribile disponibilità e tutti i ragazzi dell’associazione per il prezioso lavoro svolto in questi mesi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)