GROTTAMMARE – Un giugno a tutto Sport quello di Grottammare. Quest’anno, infatti, quasi ogni week-end del mese sarà caratterizzato da un’ importante iniziativa sportiva. L’obiettivo è quello di trasmettere l’immagine di una città dinamica, che ha fatto della formazione sportiva dei giovani uno dei principali motori per il suo sviluppo.

“Lo Sport è uno strumento fondamentale per la crescita dei nostri ragazzi e per la crescita economica della nostra Città – dichiarano il Sindaco Enrico Piergallini e il Consigliere delegato alle Politiche per lo Sport Manolo Olivieri – grazie a questo calendario Grottammare punta sulla formazione delle giovani generazioni e sulla destagionalizzazione del Turismo. Il nostro più grande ringraziamento va alle Associazioni: senza di loro tutto ciò non sarebbe stato possibile”.

Si comincia con “Un’americanina a Grottammare”, la gara podistica che si svolgerà presso il Vecchio Incasato sabato 31 maggio alle 16,30; un’iniziativa organizzata dalla Polisportiva AntropoSport all’interno del “Festival dei due Parchi”.

Si prosegue con la seconda edizione del Festival “Vivavolley”, organizzato dall’associazione “Grottammare Volley”. Domenica 8 giugno, a partire dalle ore 9, Piazza Kursaal e il lungomare si trasformeranno in un grande campo da pallavolo all’aperto, tentando di replicare il successo dell’edizione 2013 dell’evento che ha visto la partecipazione di centinaia di giovani provenienti da tutto il territorio.

Sabato 14 alle 24 sarà il momento della prima partita mondiale della Nazionale italiana, che verrà proiettata per la cittadinanza in piazza Fazzini; un evento che fa da prologo alla “Domenica Sportiva”, che si svolgerà il 15 giugno dalle ore 15 e coinvolgerà tutto il centro cittadino attraverso gare ed esibizioni delle associazioni sportive grottammaresi. Per la prima volta, infatti, la “Festa dello Sport” di Grottammare esce all’aperto, con una grande kermesse che si concluderà il piazza Kursaal con uno spettacolo di cabaret.

Un calendario molto ricco a fronte di un irrisorio investimento di risorse: appena 1500 euro per una serie di appuntamenti che, facendo leva sulla grande capacità organizzativa delle Associazioni sportive, garantirà alla Città di Grottammare una grande partecipazione di pubblico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)