MARTINSICURO – Tutto pronto per la quinta edizione del “Martin…Moto”. Il Motoclub Matteo Daleno scalda i motori per l’imminente motoraduno che si terrà domenica 1 giugno in piazza Cavour, dove si riuniranno tantissimi motociclisti arrivati da molte parti d’Italia per partecipare ad un evento ormai diventato tradizione. Una giornata da vivere a bordo della propria amata moto, in un giro turistico alla scoperta delle bellezze paesaggistiche tra Marche e Abruzzo (da qui il sottotilo di quest’anno Terre del Marcuzzo).

“Come ogni anno – dice il presidente Antonella Di Felice – vogliamo proporre le bellezze del nostro territorio a tutti coloro che saranno lieti di partecipare a questo motoincontro.

Si partirà anche quest’anno da piazza Cavour, la piazza principale della nostra città, dove la mattina di domenica 1 giugno dalle ore 9  si raccoglieranno le iscrizioni all’evento, con colazione offerta dal Motoclub a tutti i partecipanti.

Al termine delle iscrizioni partirà il primo giro turistico della giornata per le vie cittadine di Martinsicuro e Villa Rosa coronato da un pranzo al Camping Duca Amdeo, villaggio turistico a pochi metri dal mare, presso il quale gli ospiti tutti potranno assaporare la rinomata porchetta di Campli, paese dell’entroterra Teramano.

Poi si farà rotta verso le Marche e ci sarà l’occasione di visitare Monsampolo del Tronto e il suo “Museo della Cripta”.
Si tornerà poi nel nostro amato Abruzzo per concludere la giornata in bellezza. Verremo infatti ospitati dal birrificio agricolo Grignè di Corropoli, che allestirà un gustoso barbecue e ci darà la possibilità di assaporare le proprie birre artigianali, il tutto allietato da un concerto di musica country.”

Il Motoclub Matteo Daleno è nato nel settembre 2009 e da allora si è fatto sempre promotore di eventi e manifestazioni legati al mondo dei motori. Tra gli obiettivi del club, però, anche quello di portare avanti una sana campagna di informazione sul mondo delle 2 ruote e sulla guida in sicurezza, rivolta soprattutto ai giovani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 397 volte, 1 oggi)