Happy Car Samb – Anxur Trenza 5-0 (3-0; 1-0; 1-0)

Happy Car Sambenedettese: Carotenuto, Leghissa, Pastore, Jordan, Di Maio, Soria, Bruno Novo, Marazza, Juninho, Addarii, Comello. All: Di Lorenzo
Anxur Trenza: Sperduti, Langiotti, D’Andrea, Torres, Altobelli, Venerelli, Lucio Carmo, Alla, Savarese, Velasquez, Fontana, Stefanini. All: Pasquali
Arbitri: Matticoli di Isernia e Squintani di Genova
Reti: 3’pt Jordan (S), 11’pt Soria (S), 12’pt Soria (S); 4’st Bruno Novo (S); 10’tt Di Maio (S)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un primo tempo piacevole soprattutto per i tifosi di casa, l’Anxur certo non ruba l’occhio ma tiene bene il rettangolo di sabbia tuttavia la Samb ha tanti giocatori che possono decidere le partite da un momento all’altro.

Soprattutto il bomber azzurro Soria che sembra vivere un’altra giovinezza segnando due gol da consumato rapace d’area. Il centro del brasiliano ex Botafogo al 3’ aveva già fatto capire la sinfonia della partita. Con una partenza del genere la Samb si assicura altri due tempi in discesa. La ripresa è un alternarsi di pause e scatti, l’Anxur va vicino al primo gol ma al 4’ Bruno Novo squarcia l’aria della Beach Arena con un tracciante calciato al volo che toglie le ragnatele all’incrocio. La squadra pontina è anche sfortunata, i legni ne sanno qualcosa ma la Samb continua a creare tanto. C’è gloria anche per Di Maio che fissa il risultato finale sul 5-0, la Samb può continuare a difendere la coccarda tricolore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)