SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Studenti, laureati, pensionati, disoccupati sono tutti uniti per portare un sorriso ed un po’ di colore agli anziani ospiti nella casa di riposo.

I clown incontrano gli ospiti del centro con le “clownerie di contatto”, instaurando un clima di simpatia e di confidenza, senza invadere troppo la sfera intima degli anziani. Vengono, anche, realizzati spettacoli adeguando lo stile dell’intervento con le necessità dell’ospite.

L’accoglienza è stata favorevole da parte degli ospiti,  del personale che lavora nella struttura e dei parenti che considerano i volontari dell’ANLA una presenza importante per i loro familiari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)