GROTTAMMARE – I preparativi per la bella stagione sperano in condizioni meteorologiche favorevoli per essere ultimati. Manutenzione del verde pubblico e della spiaggia in primis.

Mentre stanno per terminare le opere di sistemazione del verde sul lungomare e sulla Statale 16, iniziati la scorsa settimana, e i mezzi meccanici si muovono in spiaggia, in questi giorni il Piano dei lavori prevede interventi nei parchi pubblici e nei giardini delle scuole cittadine, da quello della scuola dell’Infanzia di via Battisti. Con il bel tempo, infatti, inizia anche per le scolaresche la possibilità di frequentare gli ambienti esterni degli edifici scolastici durante la pausa dalle lezioni.

“Il prolungarsi di condizioni meteo sfavorevoli – fa notare l’assessore alla Qualità urbana, Stefano Troli – non ha favorito il settore delle Manutenzioni. Le priorità sono sempre tante, la spiaggia e le numerose aree verdi, ma stiamo comunque cercando di recuperare con tutte le risorse a nostra disposizione. L’obiettivo è di garantire nel più breve tempo possibile le condizioni migliori per l’avvio della stagione turistica”.

Risorse che si fa presto a contare, poiché a disposizione di un vasto programma d’intervento che dalla settimana prossima si occuperà anche dei quartieri periferici, ci sono dieci operai comunali: “Siamo impegnati fortemente anche con la spiaggia – precisa il coordinatore delle squadre esterne, Domenico Vallorani – Al momento sono attivi due mezzi per il movimento sabbia davanti alle concessioni su entrambi i tratti di lungomare. Poi, ci concentreremo sui tratti di spiaggia libera, dove oltre a movimentare l’arenile, puliremo la sabbia con l’apposito macchinario”.

“La manutenzione dei quartieri inizierà dall’ex Ferriera – annuncia Troli – per poi proseguire nella zona della Piscina comunale, poi il Paese Alto, Bellosguardo Sgariglia, San Martino fino a coprire l’intero territorio comunale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 342 volte, 1 oggi)