CUPRA MARITTIMA – Quasi quattro ore di ballo hanno animato il pomeriggio del 18 maggio. Nel campo I Care del lungomare Romita si è svolta, infatti, la prima edizione del Dance Show organizzata dall’amministrazione comunale, dall’assessore allo sport Alessandro Carosi, Assoartisti dell’Adriatico di Elio Giobbi, l’associazione Arteviva e le scuole di ballo locali. Circa 200 ballerini facenti parte delle varie associazioni si sono esibiti a partire dalle 16 per deliziare il folto pubblico presente che ha potuto ammirare la loro bravura e la loro simpatia.

Le scuole di ballo che hanno partecipato erano tutte della Riviera delle Palme e dintorni, con una forte rappresentanza di Cupra, ossia Progetto Danza, Bailando Por Ahi, Planet Dance 2000, Gocce D’Oriente, Salsavor, Country Wild Angels. Molti gruppi non hanno potuto accettare di prendere parte a Dance poiché coinvolti nello stesso giorno in gare regionali e nazionali, questi basta per capire l’alto livello degli artisti in gioco.

Il ballo, che è un vero e proprio sport a tutti gli effetti, riesce a entusiasmare a tutte le età, l’hanno dimostrato i ballerini di domenica, bambini e bambine, ragazzi e ragazze, uomini e donne, dai 5 anni di età fino a raggiungere gli anni più maturi. Tantissimi i generi attraverso i quali i ballerini hanno spaziato, danza classica, danze caraibiche, latino americani, ballo da sala, balli di gruppo, danza del ventre, moderna, jazz, country e tante altre. Insomma una vera e propria kermesse per tutti i gusti che si spera possa essere ripetuta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)