GROTTAMMARE – Incredibile “ritrovamento” nel nostro mare nella mattinata del 20 maggio. Un pescatore, Antonio Santori, era a pescare con la sua barca a circa un miglio di distanza dalla costa di Grottammare quando a un certo punto si è trovato davanti agli occhi una scena incredibile.

Un capriolo che nuotava in mezzo al mare. Il pescatore si è reso conto subito della gravità della situazione e si è prodigato nel recuperarlo. Non è stato un compito facile perché l’animale era molto impaurito. Fortunatamente alla fine è riuscito a caricarlo sulla barca e portarlo in spiaggia vicino al Villaggio dei Pescatori. Sono giunti sulla riva il Corpo Forestale e la Polizia Municipale portando il capriolo da un veterinario.

L’animale, che pesa intorno ai venti chili, è sembrato comunque in buone condizioni nonostante lo shock. Il Corpo Forestale ipotizza che il capriolo provenga dalla vallata del Tesino e che sia stato trascinato dal fiume.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.557 volte, 1 oggi)