SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La gara di triathlon olimpico Eiffel, organizzata dalla Porto 85 Polisportiva e svoltasi il 27 aprile 2014, non ha ancora cessato di produrre effetti.

Il presidente della società sambenedettese Roberto Silvestri ha ricevuto numerosi attestati di stima per l’organizzazione e per la bellezza dei luoghi che hanno ospitato la gara e ha voluto mettere al corrente di ciò l’intera comunità sambenedettese. “Sono Clavio Righini – si legge in una di queste – e ho partecipato all’ultima edizione del triathlon olimpico. Vi faccio i complimenti in quanto sono proprio divertito partecipando alla gara che avete organizzato in modo ammirevole. Dal mio punto di vista ha funzionato tutto benissimo, durante la gara sono sempre riuscito ad individuare il percorso senza problemi, percorso ciclistico chiuso al traffico e “ripulito” dalle auto parcheggiate, ottimo pasta party, non solo pasta ma anche pesce e dolce. Curati anche i dattagli come il tagliando per i parcheggi a pagamento.Voglio anche “spezzare una lancia” a favore di eventi come questi”.

“Navigando” in internet ho avuto occasione di leggere alcuni articoli polemici di quotidiani locali per la chiusura del lungo mare. Ritengo invece che eventi sportivi come questo sono un’occasione per la città. Io e i miei due amici non eravamo mai stati a San Benedetto del Tronto e invece già dal sabato, siamo stati accolti dal proprietario dell’hotel in modo veramente cordiale che ci ha fatto sentire a “casa”. Abbiamo avuto occasione di conoscere e visitare la città, tutto questo solo grazie alla gara che avete organizzato – conclude Righini – diversamente probabilmente non sarei mai venuto li, ma penso proprio che tornerò”.

Il presidente Silvestri ringrazia anche Raffaele Avigliano per le belle parole espresse pubblicamente su questa gara di triathlon olimpico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 452 volte, 1 oggi)