MONTEPRANDONE – Alla presenza degli studenti, della dirigente Francesca Fraticelli, degli insegnanti della Scuola secondaria di primo grado “C. Allegretti”, si è svolto sabato 10 maggio, nel Teatro del Centro Pacetti di Monteprandone, il colloquio con la scrittrice Liliana D’Angelo.

L’iniziativa ha rappresentato il momento conclusivo di un progetto che ha coinvolto gli alunni delle classi prime e seconde nella lettura del giallo “Il segreto di Villa Camilla” e gli alunni delle classi terze del romanzo “Il profumo delle viole”.

I ragazzi hanno partecipato con entusiasmo alla significativa iniziativa grazie all’opportunità di interloquire con la scrittrice rivolgendo molte domande personali e professionali che hanno costituito il perno intorno al quale si è orientato l’incontro. Sono stati protagonisti anche per aver eseguito brani musicali adattati alle tematiche affrontate nei libri letti.

La professoressa Liliana D’Angelo ha interessato i ragazzi parlando delle tematiche sviluppate nei suoi libri, delle modalità, dello stile della sua scrittura e del suo percorso di scrittrice. Ha esortato gli studenti ad amare la lettura che rende più coscienti e consapevoli, più creativi, meno soggetti a pregiudizi e condizionamenti e arricchisce le esistenze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 613 volte, 1 oggi)