SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’ospedale di San Benedetto, oltre ad avere i recenti noti problemi, deve fare conto anche con la maleducazione e la violenza di qualche sconsiderato. Infatti, nella notte tra l’11 e il 12 maggio, un romeno di 42 anni ha preteso di essere visitato dal personale medico per una ferita lieve senza attendere il proprio turno.

Una mancanza di rispetto per chi aspettava di essere medicato per ferite e lesioni più gravi. L’uomo, spazientito dall’attesa, ha improvvisamente aggredito gli addetti del Pronto Soccorso che immediatamente hanno avvertito i carabinieri.

Nonostante l’arrivo dei militari, l’uomo non si è calmato e si è scagliato violentemente anche contro di loro. È stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.861 volte, 1 oggi)