qui l’evento su Facebook

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Hai un figlio che non trova lavoro? Sei un precario con il futuro incerto? Sei un imprenditore che non sa più come pagare le tasse e pensi di chiudere la tua impresa? Sei un pensionato a cui hanno bloccato l’adeguamento perché “hai vissuto al di sopra dei tuoi mezzi”?

Ci sono stati degli errori, certo, nella nostra Italia. Ma c’è chi non ha sbagliato e sta ottenendo i risultati sperati: ecco perché l’appuntamento con la Me-Mmt, sabato 17 maggio alle ore 17,30 presso la sala polifunzionale della Caritas di San Benedetto, in via Madonna della Pietà 111 (lungo il torrente Albula) sarà un momento fondamentale per capire come le politiche del neoliberismo stanno distruggendo l’economia, la società e la cultura italiana e di tutta Europa.

La Me-mmt (Mosler Economics Modern Money Theory) è un antidoto contro la follia che, in nome dell’euro, ha costretto la società italiana ed europea ha rinunciare alle conquiste degli ultimi due secoli. Attraverso gli insegnamenti di Keynes, Minsky, per arrivare all’attuale Warren Mosler, verrà spiegato il funzionamento di una moneta sovrana, come il suo uso secondo i postulati della Mmt consentirebbe in poco tempo di ridurre drasticamente la disoccupazione, rilanciare l’economia e la produzione nazionale e di mettere al riparo l’Italia da qualsiasi ricatto finanziario. Altri temi saranno quelli del debito pubblico, del deficit, dei saldi settoriali. Saranno anche analizzati i provvedimenti dell’attuale governo Renzi.

Si auspica una buona partecipazione di giovani, lavoratori, imprenditori.

Organizzano l’associazione culturale Libere Espressioni Artistiche e l’associazione Giardini di San Michele in collaborazione con l’associazione Me-Mmt Marche, Economia per la Piena Occupazione. Relatore Pier Paolo Flammini, giornalista di Riviera Oggi e referente Me-Mmt.
Per informazioni: marche@memmt.info, 3289519554, 3285546583, www.memmt.info.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)