SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Avvisiamo i lettori, le autorità politiche e istituzionali, l’ordine dei giornalisti e la cittadinanza tutta che il sindaco di San Benedetto del Tronto Giovanni Gaspari da oltre un mese utilizza la comunicazione pubblica propria del sindaco – formalmente senza affidarsi all’Ufficio Stampa – escludendo sistematicamente la testata giornalistica Riviera Oggi anche quando, incredibilmente, ricorda i morti partigiani per la libertà (25 aprile) e le vittime del terrorismo (9 maggio).

Tale oltraggio ad ogni norma di civile educazione e di rispetto per coloro che hanno perso la vita in nome di nobili ideali mal si adatta a tali umani bassezze, che mal si adattano alla fascia tricolore che il sindaco Gaspari indossa a nome di tutta la comunità sambenedettese.

Hanno fino ad ora espresso solidarietà a Riviera Oggi, nell’ordine:

Daniele Primavera, segretario provinciale di Rifondazione Comunista;

Piero Celani, presidente della Provincia di Ascoli Piceno (Forza Italia);

Paolo Perazzoli, consigliere regionale del Partito Democratico;

Pasqualino Piunti, vicepresidente della provincia e consigliere comunale di opposizione (Forza Italia).

L’assessore alla Cultura Margherita Sorge (Pd) ha dichiarato che rilascerà a breve un’intervista, pur non esprimendo alcun biasimo rispetto a questo atteggiamento. L’assessore alla Trasparenza Luca Spadoni (Sel) non ha espresso alcuna posizione in merito, venendo meno in maniera lampante al compito al quale è pubblicamente designato.

Il segretario comunale del Partito Democratico, Sabrina Gregori, rifiuta di essere intervistata da Riviera Oggi (oramai da mesi). La stessa Gregori afferma di attendere momenti più sereni: ci rammarichiamo per la difficoltà della giovane esponente.

Nessuno ha espresso pubblico appoggio rispetto al comportamento di Giovanni Gaspari.

Questo il testo di una mail inviata da Riviera Oggi a Luciano Agostini, deputato del Pd, e Antimo Di Francesco, coordinatore provinciale del Pd.

Abbiamo usato abbondantemente l’ironia.

La testata giornalistica Riviera Oggi manifesta vivo piacere per gli attestati di solidarietà del segretario provinciale del Partito Democratico, il sambenedettese Antimo Di Francesco, e del deputato offidano Luciano Agostini, in merito all’opportuna opera di censura in stile un po’ fascista e un po’ berlusconiana operata costantemente, nel silenzio tombale di tutti gli organi del partito, da Giovanni Gaspari a San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 952 volte, 1 oggi)