RIPATRANSONE – Grazie al contributo della locale Banca di Ripatransone Credito Cooperativo, l’istituto ripano e si è potuto dotare di due nuove lavagne interattive multimediali, da utilizzare nelle classi di scuola secondaria di primo grado, a supporto di una didattica sempre più recettiva degli stimoli della modernità, attenta agli stili di apprendimento degli studenti e quindi motivante per gli alunni.

La Lim offre, infatti, alle classi la possibilità di interagire con ambienti dinamici, fatti di animazioni e video pieni di colori, nei quali l’alunno assume un ruolo attivo e propositivo, in una dimensione condivisa e collaborativa del processo d’insegnamento/apprendimento, adeguato alle caratteristiche percettive e cognitive di tutti gli allievi. Permette, infatti, una didattica frontale innovativa, approcci formativi di tipo collaborativo e costruzionista, peer education e simulazioni di attività di laboratorio, favorendo l’acquisizione di concetti difficili, astratti e complessi.

Questa nuova dotazione, che va ad arricchire il patrimonio Lim già esistente, s’inserisce all’interno di un piano triennale di rinnovo della dotazione tecnologica dell’Isc, che vede l’impegno congiunto della scuola, delle locali amministrazioni comunali e della Banca di Ripatransone, affinché gli ambienti di apprendimento siano completamente aggiornati: sono previsti, infatti, nuovi laboratori d’informatica nei tre plessi e una dotazione Lim per ogni classe, da quelle di scuola secondaria.

Senza dimenticare però gli scolari più piccoli: ciascuna delle due sezioni di scuola dell’Infanzia capoluogo ha ricevuto, infatti, in dono, sempre dall’istituto di credito ripano, una postazione completa di stampante, che verrà al più presto dotata di connessione Internet.

Anche in questo caso si cercherà di estendere gradualmente le prime esperienze a tutti i numerosi plessi.

Un ringraziamento viene rivolto a tutti quelli che hanno aderito al progetto, condividendo con la scuola sia gli obiettivi sia l’onere economico, in particolare al presidente della Banca di Ripatransone Credito Cooperativo Michelino Michetti e al direttore Vito Verdecchia, che di recente si sono personalmente interessati anche della fornitura di arredi per gli uffici e per l’archivio scolastico.

Le attività con le Lim nelle classi sono già state avviate e in orario extracurricolare è stato promosso un corso d’introduzione all’uso delle Lim per le classi prime, che proseguirà nell’anno scolastico 2014/15 rivolgendosi a tutte le classi della scuola secondaria, grazie alla disponibilità e alla competenza del docente di Tecnologia, Pierluigi Lunerti e a un finanziamento specifico dell’Ufficio Scolastico Provinciale delle Marche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)