SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Colpo grosso della squadra mobile di Ascoli Piceno nella lotta contro il traffico di droga nella zona adriatica.

Un togolese, Isshaq Tajedine, è stato arrestato l’8 maggio per possesso di 500 grammi di eroina. I militari hanno sottoposto a perquisizione lo straniero e hanno trovato lo stupefacente nascosto nelle parti intime. Gli inquirenti affermano che l’uomo sia un corriere della droga inviato da organizzazioni criminali provenienti soprattutto da Napoli.

Infatti, questo è il secondo caso che le forze dell’ordine registrano sui corrieri provenienti dalla città campana. L’eroina rinvenuta al togolese era destinata al mercato della Riviera per un bottino di 30 mila euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)