ACQUAVIVA PICENA – Acquaviva si rifà il look. Partiranno a breve i lavori di ristrutturazione della Fortezza medievale, che prevedranno il rifacimento della pavimentazione interna, dell’illuminazione e di ulteriori adeguamenti necessari per garantire una più ampia e proficua utilizzazione del bene.

 

Il costo complessivo toccherà i 167 mila euro, finanziati dal Comune per 62 mila. Contemporaneamente verranno avviati gli interventi alla sede dello Iat di Piazza San Nicolò. Qui sarà sistemato il tetto, oltre alla ripulitura delle mura esterne e l’adeguamento degli impianti interni. Investimento totale? Quasi 70 mila euro, elargiti dalla Regione per 27.500, dal privato per 7 mila e dall’amministrazione per circa 33.500 euro.

“Gli interventi si inseriscono nel programma elettorale – afferma il sindaco Pierpaolo Rosetti – in particolare nell’obiettivo di riqualificazione del centro storico, già avviato con la sistemazione della Torre dell’Orologio e che vede, oltre ai due lavori sopra descritti, anche il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, con successiva e definitiva chiusura delle piazze del centro, in modo da renderle fruibili sia ai cittadini che ai turisti. Il disagio di non poter visitare la Fortezza, soprattutto nel periodo estivo, verrà mitigato dall’apertura, nelle serata del consueto mercatino estivo del mercoledì,  degli altri splendidi beni storici, in particolare del palazzo comunale, della chiesa di San Rocco e della Sala del Palio, nell’attesa di inaugurare nel 2015 una Fortezza ed uno Iat rinnovati che offriranno anche maggiori potenzialità di utilizzo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 520 volte, 1 oggi)