MARTINSICURO – Primo appuntamento con Spazio Visione giovedì 8 maggio a Martinsicuro. Ad aprire la seconda edizione della rassegna di video, film e documentari, è “Meta-3,1/Km²” di Sandro Bocci. La serata, organizzata dal Comune di Martinsicuro in collaborazione con l’associazione Martinbook, si tiene a partire dalle 21 presso la biblioteca comunale in via Moro.

Girato in Islanda nel 2012, “Meta-3,1/Km²” racconta, in 10 capitoli, un viaggio tra natura incontaminata e paesaggi fiabeschi.

Maestose cascate, lagune di iceberg, sorgenti geotermali, colori della terra quasi surreali, sono la manifestazione di un rispetto per la natura, da parte degli islandesi, imparagonabile a quello della maggior parte delle altri popolazioni della terra occidentale.

Vivere in armonia con la natura dominante dell’Islanda e con il suo spazio per lo più libero dalle strutture umane, può creare i presupposti per un modo differente di intendere la vita sociale. “Meta-3,1/Km²” vuole andare oltre il preconcetto che ogni cosa positiva, dal rispetto verso la natura alla diffidenza verso il sistema capitalistico, dall’arte all’utilizzo equilibrato delle risorse naturali, dipenda dalla scarsa densità abitativa (3,1 abitanti per km²). L’immersione visiva negli incantevoli paesaggi islandesi, guidata da una musica a tratti ipnotica che nasce e si rispecchia nelle emozioni vissute durante l’esperienza solitaria delle riprese, crea uno stato mentale di liberazione ed abbandono nei confronti della bellezza e della forza della natura primordiale.

Tra le particolarità documentate ci sono anche sequenze timelapse girate lungo la costa nord al 66° parallelo, durante il solstizio d’estate, quando il sole non scende mai sotto l’orizzonte ed il cielo si infiamma e cambia colore dando un senso di continuità così sconvolgente agli occhi non abituati, da generare il silenzio e la contemplazione più totale.

La serata, che è ad ingresso gratuito, prevede al termine della proiezione un dibattito con il pubblico.

Ci tengo a ringraziare tutti i ragazzi dell’associazione Martinbook – ha affermato il presidente Matteo Bianchini – per aver lavorato con amore ed entusiasmo a questa seconda edizione di Spazio Visione. Una rassegna di alto livello che rinnova una collaborazione vincente con l’amministrazione comunale, in particolar modo con il delegato alla Cultura Boris Giorgetti che ringrazio per la sua infaticabile disponibilità. Una collaborazione attiva già da tempo anche sull’organizzazione della nuova edizione del Martinbook festival che come ogni anno alza notevolmente il livello culturale delle manifestazioni del nostro territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)