GROTTAMMARE – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa giunto dal sindaco Enrico Piergallini e dal consigliere Cesare Augusto Carboni e dall’assessore  Daniele Mariani:

“Da domani poteva essere rilasciato dagli uffici comunali il permesso di costruire per Anima

E’ sorprendente, quindi, che al termine di un percorso iniziato due anni fa, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle Marche oggi esprima dei dubbi attraverso la comunicazione di un preavviso di diniego.

E’ sorprendente, soprattutto, che ciò avvenga dopo averla coinvolta attraverso i propri funzionari nel percorso di definizione degli aspetti urbanistici e di progettazione: la stessa Soprintendenza espresse parere favorevole all’accordo di programma che ha pianificato l’area ex Ruffini nella quale è compresa Anima

Nulla d’irreparabile, comunque, in quanto si tratta di un preavviso rispetto al quale il Comune di Grottammare è chiamato nei prossimi giorni a rispondere alle osservazioni con argomenti che, ci auguriamo, possano essere ben compresi dalla stessa Soprintendenza.

Il Comune ha compiuto in questi anni tutti i passaggi necessari per la realizzazione del progetto nei tempi programmati.  Confidiamo che le energie profuse non vengano cancellate con provvedimenti che riteniamo non in linea con i pareri precedentemente espressi dalla stessa Soprintendenza. 

Una cosa è certa: perdere Anima significherebbe azzoppare le potenzialità di Grottammare.

In questi giorni, il nome della nostra città, come spesso è accaduto, è risuonato nelle grandi città europee e internazionali, a Parigi, a New York, nelle più prestigiose riviste di architettura del mondo.

Nell’Italia che sta ferma, Grottammare e il Piceno si muovono con il grande progetto di Anima che sfida la crisi e rilancia verso il futuro.  La politica grottammarese farà tutto il possibile per evitare che questa grande opportunità sia sottratta al nostro territorio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 890 volte, 1 oggi)