GROTTAMMARE – Il rendiconto dell’esercizio finanziario 2013 aprirà la prossima seduta del consiglio comunale, in programma mercoledì 30 aprile, dalle 20, nella sala consiliare.

Seduta caratterizzata anche dall’avvio di una modifica al progetto di lottizzazione ex Metalcavi di Zona Ascolani, dove in luogo di una palazzina di appartamenti residenziali c’è l’intenzione di realizzare una casa per vacanze. La variante produrrebbe per l’ente pubblico opere di pubblica utilità per un valore di 20 mila euro, che il lottizzante (impresa Soledil spa) andrebbe a realizzare nel parco I Maggio (intervento nell’impianto idraulico 1400 euro e nuovi giochi per bambini 7 mila euro) e in via Lombardia (asfaltatura parcheggio 11600 euro).

Il documento contabile dell’ente si è chiuso con un avanzo di amministrazione pari a 2.823.205,68 euro. La somma è così ripartita: 1.682.582,85 euro destinato alle spese in conto capitale, 1.096.526,77 euro vincolato alla riscossione di crediti di dubbia esigibilità (Fondo svalutazione crediti) e i restanti 44.096,06 euro avanzo libero.

L’ordine del giorno contiene poi la proposta di approvazione del Piano comunale di emergenza per rischio incendi boschivi e d’interfaccia. Si tratta di un adempimento di legge che ha portato gli uffici comunali a mappare il patrimonio boschivo e individuare sul territorio comunale zone di rischio alto, medio e basso.

All’attenzione dell’assise c’è anche la versione aggiornata del Piano comunale di protezione civile, integrata con la previsione del rischio d’inquinamento costiero e con la revisione delle zone di ammassamento in rispetto del Pai-Piano per l’assetto idrogeologico.

Per l’approvazione di un’integrazione, invece, nell’ordine del giorno è richiamato anche il Regolamento per l’esercizio delle attività di spettacolo viaggiante, per la quale è proposta una deroga ai luoghi e ai periodi di svolgimento d’iniziative patrocinate o direttamente organizzate dal Comune.

Novità anche all’interno del Regolamento edilizio comunale. La proposta è di integrare il testo con un articolo specifico (art. 13 quinquies) riguardante la realizzazione di serre solari o bioclimatiche secondo standard uniformi, in armonia con la normativa regionale per l’edilizia sostenibile.

Il consiglio comunale registrerà anche l’accordo per la cessione di alcune aree nell’ambito del Piano di lottizzazione convenzionata “D’Angelo Pignotti” (via Galilei): al Comune passano 210 mq di verde a fronte dei 160 mq di parcheggio in cui insiste la scala esterna di un condominio. Nell’ordine del giorno ricompare il tema del federalismo demaniale, per l’esito di altre proposte di acquisizione al patrimonio comunale. La seduta si concluderà con gli indirizzi amministrativi riguardanti la cessione delle quote in Picenambiente spa.

I lavori del consiglio comunale potranno essere seguiti anche in diretta web dal sito www.comune.grottammare.ap.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)