TABELLINO DI MONTEGIORGIO-GROTTAMMARE 0-0
MONTEGIORGIO: Bordoni, Testoni, Tarquini (46’Marco Mariani), Andrea Carboni, Nwanze, Fenucci, Michael Cardinali, Biondi, De Marco (80’Amadio), Olivieri (62’Rodia) e Adami. A disposizione: Tubaro, Mercatanti, Girolami e Borraccini. Allenatore: Zeno Cesetti.
GROTTAMMARE: Beni, Camilli (81’Egidi 96), Pergolizzi, Matteo Calvaresi (95)-(46’Giallonardo 96) , Dion Gibbs, De Palma, Matteo Cameli (95)- (84’Alessandrini 97), Berardini, Mastrojanni, De Cesare e Iachini. A disposizione: Ripa, Spinelli (94), Lombardo e Quintili (94). Allenatore: Luigi Zaini.
Arbitro: David Vespertilli di Macerata coadiuvato dagli assistenti: Vincenzo Procentese di Pesaro e Mirco Albanesi di Macerata.
Espulsi: al 67′ Marco Mariani (M) per doppia ammonizione.
Ammoniti: De Palma (G) e Marco Mariani (M-2 volte).
Angoli: 1-5.
Recuperi: 1’+2′.
Spettatori: 100 circa.
Curiosità:All’andata al Pirani è finita 1-2 (17′Testoni, 19′ Olivieri su rigore, 63′Mastrojanni [G]. Al 79′espulso Cardinali del Montegiorgio per gioco falloso) per il Montegiorgio. L’ultima volta che Montegiorgio e Grottammare si sono affrontate in campionato al Comunale Tamburrini di Montegiorgio risale alla stagione 2009/10 sempre in Eccellenza Marche e finì 1-1 (9’ Ulivello [M], 28’ Ludovisi [G]. All’86’ espulso Ulivello del Montegiorgio per doppia ammonizione).

MONTEGIORGIO (FERMO)-Il Grottammare (al 3° risultato utile consecutivo) pareggia a reti bianche sul campo del Montegiorgio (al secondo 0-0 consecutivo dopo quello di Urbania) e può festeggiare la matematica permanenza in Eccellenza con un turno d’anticipo. Sono, infatti, sei i punti di vantaggio sulla diretta concorrente Corridonia che non può più raggiungere gli uomini di Zaini. Domenica chiusura di torneo al ‘Pirani’ con il Portorecanati.

AZIONI PRIMO TEMPO
11’ interessante azione di De Cesare che viene contrato al momento del tiro da un difensore
13’ cross dalla destra di Berardini verso il secondo palo dove Mastrojanni tenta la girata al volo ma non prende il pallone
17’ preciso lancio di Iachini per Mastrojanni che colpisce di esterno ma debolmente
19’ ancora Grottammare con Mastrojanni che fornisce l’assist di testa per Cameli il quale colpisce di prima intenzione ma la mira è sbagliata
34’ De Cesare riceve palla al limite e tira di prima intenzione ma la sfera sorvola di pochissimo l’incrocio dei pali
38’ Berardini ci prova dal limite dell’area e mira l’incrocio ma Bordoni vola e devia in angolo. Dal corner Gibbs colpisce sotto misura ma non impensierisce il portiere di casa
42’ punizione dal limite di Olivieri che sbatte contro la barriera biancoceleste
43’ colpo di testa di Nwanze che non inquadra lo specchio della porta
46’ dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo

AZIONI SECONDO TEMPO

12’ primo tiro del secondo tempo è del Montegiorgio con de Marco che riceve un cross dalla sinistra e batte verso la porta ma il pallone finisce sull’esterno della rete.
16’ pericoloso cross di Nwanze per Adami che non arriva per un soffio all’aggancio
21’ punizione dal limite di De Cesare che finisce lontano dai pali
22’ brutto fallo di Mariani su Mastrojanni. Secondo giallo in 20’ ed espulsione. Sulla punizione susseguente Gibbs si ritrova solissimo in mezzo all’area ma sbaglia la mira
31’ i ritmi sono bassissimi e le squadre sembrano aspettare solo il fischio finale
37’ lancio di Berardini per Iachini che ci prova in rovesciata ma cicca il pallone in area
40’ punizione dal limite di Adami che tira in bocca a Beni.
47’ dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine del match. IL GROTTAMMARE E’ MATEMATICAMENTE SALVO!

Statistiche GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 3 risultati utili consecutivi (2 successi ed un pareggio)
Vittorie: 11 (Con Trodica, Cagliese, Tolentino, Elpidiense Cascinare, Portorecanati, di nuovo col Trodica, poi con Monturanese, di nuovo con Cagliese e Tolentino, poi con Pagliare e di nuovo con l’Elpidiense)
Pareggi: 8 (Con Monturanese, Corridonia, Castelfidardo. Folgore Falerone Montegranaro, di nuovo col Corridonia, poi con Vismara, Vigor Senigallia e Montegiorgio) .
Sconfitte: 14 (Con Castelfidardo, Urbania, Folgore Falerone, Biagio Nazzaro Chiaravalle, Forsempronese, Vismara, Vigor Senigallia, Samb, Pagliare, Montegiorgio e di nuovo con Urbania, Biagio Nazzaro, Forsempronese e Samb).
Gol fatti: 31 (15 in casa e 16 in trasferta) con 10 diversi marcatori: Alessandrini (2), Berardini (1), Matteo Calvaresi (1), De Cesare (4), Ferrara (3), Dion Gibbs (1), Iachini (6 di cui 1 su rigore), Lombardo (1), Mastrojanni (7 di cui 1 su rigore) e Monaco di Monaco (4 di cui 1 su rigore; poi passato alla Folgore Falerone). Ai 10 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Marconi (Castelfidardo) .
Gol subiti: 37 (22 in casa e 15 fuori).
Differenza reti: -6 (31-37)
Capocannoniere: Saverio Mastrojanni con 7 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 17 (su 16 gare in casa): 5 successi, 2 pareggi e 9 ko interni.
Punti esterni:24 (su 17 gare in trasferta): 6 successi, 6 pari e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 6 (Berardini, Dion Gibbs, Francesco La Grassa, Monaco di Monaco, Quintili e Ripa)
Ammonizioni: 82.
Media inglese: -24

Statistiche MONTEGIORGIO:
Serie Positiva in corso: 2 risultati utili consecutivi (entrambi pareggi)
Vittorie: 13 (Con Forsempronese, Corridonia, Vigor Senigallia, Elpidiense, Trodica, Urbania, Grottammare, Cagliese, Biagio Nazzaro, Tolentino, di nuovo con Forsempronese e Trodica, poi con Monturanese)
Pareggi: 9 (Con Biagio Nazzaro Chiaravalle, Vismara, Pagliare, Folgore Falerone Montegranaro, Castelfidardo, Corridonia, di nuovo col Vismara, poi con Urbania e Grottammare)
Sconfitte: 11 (Con Tolentino, Samb, Portorecanati, Monturanese, Vigor Senigallia, di nuovo con Samb, Pagliare e Portorecanati, poi con Elpidiense Cascinare, Folgore Falerone e Castelfidardo).
Gol fatti: 48 (27 in casa e 21 in trasferta) con 13 diversi marcatori: Adami (3) , Borraccini (4), Andrea Carboni (4), Michael Cardinali (3), Giorgio Corradetti (2), De Marco (1), Matteo Fabiani (1), Finucci (5), Marcoaldi (12 di cui 2 su rigore), Marco Mariani (1), Olivieri (8 di cui 3 su rigore), Pulcini (3) e Testoni (1). Non segna da 2 gare consecutive (200 minuti complessivi).
Gol subiti: 39 (19 in casa e 20 in trasferta). Non subisce gol da 2 gare consecutive (210 minuti complessivi).
Differenza reti: +9 (48-39).
Capocannoniere: Juan Sebastian Marcoaldi con 12 (di cui 2 su rigore) gol all’attivo.
Punti interni: 27 (su 17 gare casalinghe) : 8 successi, 3 pareggi e 6 ko interni.
Punti esterni: 21 (su 16 gare in trasferta): 5 successi, 6 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 7 .
Ammonizioni: 59.
Media inglese: -19.
Il Montegiorgio è una squadra dell’omonimo paese in provincia di Fermo. Neopromossa avendo vinto il Campionato di Promozione Marche Girone B . Ha perso la finale di Supercoppa di Promozione (giocata tra la vincente del Girone A e quella del Girone B) contro il Castelfidardo. Mancava in Eccellenza dalla stagione 2009/10.
Nell’attuale campionato, la formazione di Zeno Cesetti (che ha rilevato alla 28a giornata l’esonerato Domenico Izzotti) è 8a con 48 punti in 33 giornate frutto di 13 successi (0-2 a Fossombrone alla 3a giornata , 1-0 interno col Corridonia alla 4a , 3-0 sempre interno con la Vigor Senigallia alla 6a, 4-1 sempre interno con l’Elpidiense alla 10a, 2-0 sempre interno col Trodica all’11a, altro 2-0 interno stavolta con l’Urbania alla 15a , 1-2 a Grottammare alla 16a , 2-0 interno con la Cagliese alla 17a, 3-1 sempre interno stavolta con la Biagio Nazzaro alla 18a, 0-1 a Tolentino alla 19a, 3-1 interno con la Forsempronese alla 20a, 1-3 sul campo del Trodica alla 28a e 0-2 a Monte Urano alla 30a), 9 pareggi (1-1 a Chiaravalle nel recupero della 1a Giornata, 0-0 sul campo del Vismara alla 5a, altro 0-0 stavolta interno col Pagliare all’8a, 1-1 a Montegranaro alla 12a, altro 1-1 stavolta a Castelfidardo alla 14a, 2-2 a Corridonia alla 21a, 1-1 interno stavolta col Vismara alla 22a, 0-0 ad Urbania alla 32a ed altro 0-0 stavolta interno col Grottammare alla 33a) ed 11 ko (1-2 interno col Tolentino alla 2a giornata, 2-1 sul campo della Samb alla 7a, altro 2-1 esterno stavolta a Portorecanati alla 9a, ancora un 1-2 interno stavolta con la Monturanese sul neutro di Torre San Patrizio nel recupero della 13a giornata, 2-0 a Senigallia alla 23a, 0-1 interno con la Samb alla 24a, 4-3 a Pagliare alla 25a, 0-2 interno col Portorecanati alla 26a, 3-1 a Cascinare alla 27a , 3-4 interno con la Folgore Falerone alla 29a ed 1-4 sempre interno col Castelfidardo alla 31a).
In Coppa Italia la squadra rosso-blu ha vinto per la 3a volta (dopo le affermazioni nelle stagioni 2005/06 e 2006/07) nella sua storia il trofeo regionale approdando a quello Nazionale (Coppa Italia Dilettanti ) dove la sua corsa si è fermata ai quarti.
Ha superato il 1° turno vincendo il Girone Triangolare 5 con 6 punti , frutto di due successi: 3-2 (8′ Marcoaldi, 19′ Adamoli, 33′ Bracciotti [E], 70′ Morlacco [E], 82′ De Marco) interno con l’Elpidiense e 2-3 (7′ Balzamo [Montu], 43′ Palma, 62′ Pulcini , 75′ Matteo Rossi (Montu), 78′ De Marco) sul campo della Monturanese. Nel 2° turno (valevole come semifinali) è stata inserita nel Girone Triangolare 2 con Folgore Falerone e Samb. Nella 1a Giornata del 16 ottobre ha vinto sul neutro di Grottammare in casa della Samb per 0-1 (33′ Finucci).Il 6 novembre ha riposato e poi domenica 29 dicembre ha battuto per 2-0 (43′ Michael Cardinali, 77′Olivieri. Al 42′espulso Mengo della Folgore Falerone per doppia ammonizione) tra le mura amiche la Folgore Falerone raggiungendo la finale del trofeo regionale (vinto già 2 volte dai montegiorgesi ) poi vinto battendo 1-0 (68′ Adami) nella finale del 29 gennaio giocata sul neutro di Fermo il Castelfidardo.
Agli ottavi della Coppa Italia Dilettanti il Montegiorgio ha eliminato gli umbri del Group Castello. All’andata giocata il 12 febbraio la squadra calzaturiera ha espugnato Città di Castello per 0-4 . Nella gara di ritorno giocata il 19 febbraio al Tamburrini di Montegiorgio ha impattato 0-0 approdando ai quarti dove è stata eliminata dai toscani del Mobilieri Ponsacco (Pisa) che negli ottavi avevano eliminato vincendo sia la gara d’andata che quella di ritorno gli emiliani del Meldola.
Nell’Andata dei quarti giocata mercoledì 5 marzo al Comunale Tamburrini la squadra pisana guidata da Giacomo Lazzini si è imposta per 0-1 (65′ Brega). Mentre nel ritorno del 12 marzo in Toscana si è imposto ancora il Ponsacco ma stavolta per 4-1 (15’Tamperi, 26′ Granito , 48′ Borraccini [M], 63′ Brega, 77′ Pieroni) . Poker risultato fatale al tecnico dei calzatuerieri Izzotti esonerato dopo questa eliminazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)