SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le pattuglie dei carabinieri erano impegnate, nella notte tra il 23 e il 24 aprile, in un posto di controllo in via Pasubio, lungo la Statale. A un certo punto hanno intimato, a una Bmw con targa straniera, di fermarsi per un controllo.

L’autovettura non ha rispettato l’alt ed è sorto immediatamente un inseguimento che è terminato all’interno del parcheggio del vicino centro commerciale Porto Grande. I fermati, quattro ragazzi, sono stati sottoposti a perquisizione.

A due di loro, un olandese e un italiano, sono stati individuati pezzi di telefono cellulare di ultima generazione. È stato poi riscontrato che il dispositivo apparteneva a un ragazzo di Martinsicuro derubato qualche giorno fa. I due giovani sono stati denunciati per ricettazione in concorso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.880 volte, 1 oggi)