GROTTAMMARE – Mantenuti gli impegni con l’ambiente. Lo dichiara l’ente certificatore Qa International che nelle settimane scorse ha confermato la qualità delle procedure e delle attività seguite dal comune di Grottammare nella produzione dei servizi alla comunità, certificando che il Sistema di Gestione Ambientale del Comune è conforme alle norme Iso 14001:2004.

La certificazione ambientale è un attestato che sottolinea l’impegno di un’organizzazione per il rispetto dell’ambiente. Tale impegno è assunto volontariamente e comporta l’assoggettamento alle indagini triennali (il primo anno è di ottenimento, il secondo di controllo/sorveglianza, il terzo di rinnovo) di un’organizzazione che valuta le procedure contenute nel Sistema di gestione ambientale di cui alcune amministrazioni si sono dotate per controllare la qualità delle proprie azioni.

In sostanza, con il proprio Sistema di Gestione Ambientale, il Comune identifica le attività che possono interagire con l’ambiente, le tiene sotto monitoraggio e programma un miglioramento continuo.  L’impegno del comune di Grottammare per il triennio in corso (questo è l’anno intermedio della “sorveglianza”) è di raggiungere il 60% degli acquisti verdi, che saranno effettuati direttamente (carta riciclata, toner rigenerati, eccetera) e indirettamente (capitolati in bandi di gara che prevedano materiali ecosostenibili).

Utile per lo sviluppo sostenibile, le organizzazioni che si certificano, infatti, prendono un impegno concreto per limitare gli impatti ambientali diretti (derivanti quindi dalle proprie attività) e indiretti (relativi agli aspetti ambientali sui quali possono esercitare una certa influenza), migliorare l’abbattimento delle emissioni, incentivare il riciclaggio e le buone pratiche ambientali.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 193 volte, 1 oggi)