SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Ringraziamo commossi tutti coloro che hanno partecipato al suo dolore e che hanno dimostrato calore, stima ed affetto in questa triste circostanza”. Lo scrivono in un messaggio i familiari di Roberto Liberati, morto nei giorni scorsi a 61 anni.

Un pensiero particolare viene rivolto al Circolo dei Sambenedettesi, di cui fu presidente dal 1998 al 2004. “Un grazie speciale va a loro, al Circolo Nautico, alla Sambenedettese Calcio, al Centro Velico Caprera, alla World Sporting Academy, ai soci e ai dipendenti della Trafilcentro srl ed infine allo staff medico ed infermieristico del reparto di ematologia diretto dal dottor Galieni e del day hospital dell’ospedale Mazzoni non solo per il sostegno e la solidarietà, ma anche per l’impegno profuso nel combattere la sua malattia”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.293 volte, 1 oggi)