CUPRA MARITTIMA – Grande trepidazione per la festa patronale. Lunedì 21 aprile si celebra San Basso, nello specifico di festeggia la traslazione del corpo dalla Pieve al Castello di Marano. La giornata prevede un fitto programma sia civile sia religioso organizzato dal Comitato festeggiamenti San Basso, dalla Pro Loco e dal Comune di Cupra.

S’inizia alle 8.45 con l’arrivo della banda “Città di San Benedetto del Tronto” diretta dal maestro Franco Luigi, la banda sfilerà per le vie del centro. Alle 9.45 ci sarà la solenne processione al mare con la reliquia di San Basso, alle 11 seguirà la messa presieduta dal vescovo Carlo Bresciani. Alle 9 ci si diverte con la gara delle “ngiucchette” in via Roma, alla stessa ora inizierà in piazza Possenti il mercatino Sapori e Colori delle Arti e dei Mestieri. Alle 11 spazio allo sport con la seconda edizione della gara podistica Maratonina di San Basso. Gli stand gastronomici inizieranno invece alle 12 sotto la pineta di lungomare Romita. Si potranno gustare le mezze maniche allo scoglio, le coccole alla marinara, fritti e arrosti misti. Alle 17.30 gran finale del torneo delle “ngiucchette” con la premiazione dell’Uovo D’Oro. A tutta musica poi dalle 18 con l’esibizione del gruppo rock emergente “Last Minute” presso il lungomare Romita. La sera in piazza Possenti suonerà invece la That’s Amore Swing Orchestra con Riccardo Foresi che reinterpreterà i più grandi successi della musica italo americana. Alle 23 estrazione della tipica lotteria a premi di San Basso, grazie alla quale saranno assegnati interessanti premi come una Fiat Panda, una lavatrice Bosch, un buono acquisto da spendere nella gioielleria Monili e una bici da donna. La festa si concluderà solo dopo, con i classici e immancabili fuochi d’artificio della ditta Alessi Domenico di Appignano del Tronto.

Martedì 22 aprile si celebra invece come di consueto la Pasqua del Malato alle 10 grazie all’Unialsi, alle 18.30 si terrà la messa nella cripta di San Basso in via delle Gineste, e alle 21 presso la chiesa di San Basso ci sarà il concetto “Tributo a Verdi”, il concerto del coro filarmonico Piceno, a cura dell’amministrazione comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 857 volte, 1 oggi)