Samb/Appierto. Signori miei, tifosi della Samb, associati e non, da questo momento in poi potete tranquillamente fare a meno di indagare sulla potenzialità economica di Luigi Appierto, imprenditore nato ad Acerra, ora residente a Borgaro Torinese. Ho in mano tutte le carte che testimoniano la veridicità di tutto quello che ha detto a proposito delle possibilità che ha di investire su una squadra di calcio. E principalmente delle somme (un milione di euro in tre anni) che è in grado di versare sulle casse della Sambenedettese Calcio. Sulla quale intendeva fare un progetto serio e trasparente. Ecco quello che mi ha detto allegandomi i documenti che certificano in modo inequivocabile la veridicità delle sue parole

“Caro direttore, siccome mi sono stancato di leggere sul suo giornale e sui social network ignobili illazioni sulla mia persona, le invio tutti i dati sensibili che riguardano la mia persona e le mie attività, dalla A alla Z. La prego di farli conoscere alla città nel modo che ritiene più idoneo. Dopo di che prenderò altre strade per provare a prendermi soddisfazioni nel mondo del calcio. Quello che mi è successo a San Benedetto, pur comprendendo una diffidenza naturale della quale però io non ho colpa, ha dell’inverosimile. Sono stato trattato come un accattone, un potenziale ‘ladro’, un avventuriero da tifosi comuni tramite scritti su internet ma anche personalmente da rappresentanti di un gruppo di tifosi associati, cosa che ritengo ancor più grave. I documenti che le ho inviato dovranno per forza di cose farli ricredere anche se non mi aspetto scuse ma solo quel rispetto nei miei riguardi che purtroppo è mancato. Sarò il primo ad inchinarmi se i Milone prenderanno la squadra (perché sono più ricchi) ma io nelle mie interviste non ho detto nemmeno una bugia. Questo tenevo a dire a tutta la città dove tornerò solo come turista”

Il modo idoneo che ho scelto è questo: invito tutte le persone (non insieme naturalmente) che si intendono di bilanci e contabilità aziendale a venire presso la nostra redazione previo preventivo annuncio telefonico (388 6595011). Anche giornalisti e tifosi comuni un po’ alla volta, la sede adesso è piccola. Mostrerò tutte le documentazioni che in molti si sono affannati a cercare in questi giorni ma sempre riportate negativamente nei confronti di Luigi Appierto. Possono ora smetterla, tutte le carte le abbiamo in redazione, come dicevo sopra, dalla A alla Z.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.652 volte, 1 oggi)