CUPRA MARITTIMA – Dopo il successo dello scorso anno, i soldati, le ancelle, i senatori, gli schiavi e i popolani del Gruppo Storico Cuprense sfileranno per le vie della capitale martedì 21 aprile. Grande entusiasmo intorno all’evento poiché in quel giorno saranno fianco a fianco con gruppi provenienti da tutta Italia, ovvero dalla stessa Roma, da Reggio Emilia, Lanuvio, Rieti, Mantova, Campobasso, Rovigo, Alessandria, Lecce, Perugia, Tivoli, Pomezia, e anche dal resto del mondo, come ad esempio dalla Russia, dalla Georgia, dalla Romania, dall’Inghilterra, dalla Polonia, dalla Bulgaria, solo per citarne alcuni.

I gruppi si ritroveranno alle 9 del mattino al Circo Massimo, poi alle 10.45 ci sarà la Commissio Ferirum, ovvero l’apertura dei festeggiamenti con la cerimonia dell’accensione del fuoco, poi alle 11.30 partirà il lungo corteo che attraverserà Via del Teatro di Marcello, Piazza Venezia, Via dei Fori Imperiali, Colosseo, e ritorno al Circo Massimo.

Dalle 15 alle 19 il Circo Massimo si animerà con l’esibizione dei vari gruppi, la rappresentazione del “Tracciato del Solco”, la cerimonia delle Palilia e, infine, grande battaglia conclusiva tra le legioni e i barbari. Insomma i nostri legionari sfileranno nella città in festa che ogni 21 aprile commemora la sua antica fondazione. I cuprensi che vogliono unirsi all’iniziativa possono contattare la Pro Loco di Cupra in piazza della Libertà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 395 volte, 1 oggi)