SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 12 e venerdì 13 aprile si disputeranno i gironi di ritorno dei campionati nazionali a squadre di serie A e serie B e i campionati di serie C e D a girone unico.

Ogni categoria è composta da dieci team che si affrontano all’italiana. Nelle partite si affrontano in contemporanea su quattro campi altrettanti giocatori delle due società, al termine dei 30 minuti di gioco i risultati si combinano con il sistema della Coppa Davis di tennis e si ricava così il punteggio finale dell’incontro. Come nel calcio, tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta.

Al termine dei gironi all’italiana, le classifiche determineranno i seguenti verdetti;
serie A: la prima classificata conquista lo scudetto ed è campione d’Italia per la stagione 2013-14, l’ultima retrocede. Serie B: le prime due in classifica vengono promosse direttamente in serie A.La 3a e la 4a disputano uno spareggio playoff e la vincente viene promossa, l’ultima in classifica retrocede. Serie C: vengono promosse in serie B le prime quattro e la vincente dello spareggio playoff tra la 5a e la 6a. Non sono previste retrocessioni in virtù della riforma dei campionati in vigore dalla prossima stagione.

Non sono previste retrocessioni in virtù della riforma dei campionati in vigore dalla prossima stagione

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)