SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dipinta come unica responsabile del pasticcio relativo al Consiglio Comunale del 30 novembre, ma allo stesso tempo promossa da Giovanni Gaspari. Fiorella Pierbattista si aggiudica le funzioni dirigenziali del servizio di staff “Affari giuridici, riguardanti gli istituti contrattuali Ccnl, procedimenti disciplinari e pari opportunità”.

Il decreto sindacale numero 2 risale al primo aprile, ma è stato pubblicato sull’albo pretorio martedì mattina. L’incarico è stato dunque conferito prima della sentenza del Tar del 3 aprile, nonostante dello scivolone della seconda convocazione – diramata con meno di 24 ore di anticipo – si parlasse da oltre quattro mesi.

La segretaria generale, di cui diversi componenti della maggioranza avrebbero voluto riconsiderare la posizione, vedrà aggiungere questa nomina a quelle precentemente conferite con il decreto dell’ottobre 2013, che si riferiscono alle funzioni dirigenziali del servizio “Gestione Risorse Umane” e dell'”Anticorruzione e Trasparenza”.

Evidentemente, per il primo cittadino il suo lavoro è da ritenersi soddisfacente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)