Dal corso di giornalismo “Piccoli Reporter” realizzato grazie a “Piceno Gas Vendita”

GROTTAMMARE – Vincere 300 euro in buoni libro grazie a delle maschere originali. Domenica 2 marzo, il Carnevale di Grottammare, dedicato anche in questa trentesima edizione ai bambini, è stato animato dagli otto gruppi delle scuole del distretto scolastico. Le classi 5 D e 5 C della scuola “Giuseppe Speranza” si sono aggiudicate il premio “Ironico” consistente appunto in 300 euro da spendere per acquistare dei libri.

In piazza Fazzini era presente la giuria costituita dal sindaco Enrico Piergallini, dal presentatore Luca Sestili e dalla maestra e assessore alle Politiche Scolastiche Lina Lanciotti, i quali hanno assegnato ai gruppi i premi “Ironico”, “Riciclone” e “Originale”.

Gli studenti delle classi 5 D e 5 C hanno vinto grazie alla presenza di un folto gruppo di ragazzi e ragazze mascherati da elettrodomestici: dal ventilatore all’i-phone, dal frigorifero alla lampada da terra.

I costumi, realizzati in carta e cartone dalle mamme, sono stati presentati al pubblico con un nome d’arte, “Gli Elettroanimati”. Il premio ai più “Ricicloni”, è stato vinto dalle classi terze dello stesso istituto, con i loro costumi realizzati con le buste per il riciclaggio dei rifiuti. Il gruppo si è presentato con il nome “Spighe di grano”, e fra loro figuravano alcune meravigliose “coccinelle” e “apette”, oltre che a simpatiche “spighe” e “papaveri rossi”.

Infine, il premio al più “Originale” dei gruppi, è stato assegnato ai bambini delle seconde classi, sempre della scuola “Giuseppe Speranza”: sono stati apprezzati i loro abiti in gommapiuma di variopinti colori.

Finita la sfilata, tutti i partecipanti e i bambini che affollavano la piazza, si sono divertiti tuffandosi sui giochi gonfiabili. Dal sindaco è arrivata la promessa di una più grande e nutrita partecipazione per il prossimo anno da parte dell’amministrazione comunale, per un entusiasmante Carnevale dei Bambini 2015, che farà gioire e divertire tutti i cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 293 volte, 1 oggi)