SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quello che poteva apparire inizialmente un problema si è trasformato in un’opportunità. Otto esemplari di Washingtonia, palme più resistenti rispetto alle Phoenix, provenienti da via Pasubio, dove sono in corso i lavori di viabilità alternativa in vista della realizzazione del sottopasso ferroviario, saranno ricollocate sul lungomare Trieste al posto degli esemplari eliminati perché attaccati dal punteruolo rosso.

Da diversi mesi il Comune stava ragionando su tempi e modalità della sostituzione delle palme tagliate.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 930 volte, 1 oggi)