Luciano Mascitti, nato a San Benedetto nel 1936, è stato un personaggio molto conosciuto nel nostro territorio e i suoi quadri si trovano in diversi luoghi della città. Proveniente da una famiglia molto semplice, con il padre contadino e la madre casalinga, inizia facendo il laccatore di mobili, ma la sua altra passione, la musica, lo porta a girare e, durante un soggiorno in Germania come batterista in un gruppo di giovani musicisti, entra in contatto con le numerose gallerie d’arte tedesche. E’ stato gallerista per un periodo, ma poi negli anni ‘70 ha scelto di essere solo pittore. Durante la sua attività trentennale, Mascitti, ha prodotto molte opere, tutte coloratissime, esposte nelle sue personali in diverse parti del mondo. L’artista, scomparso nel’agosto 2003, viene ricordato ogni anno – nell’anniversario della sua morte – presso “La Cornice” di Grottammare, negozio dell’amico Patrizio Moscardelli.

L’evento organizzato per venerdì 28 marzo rinnova l’impegno dei fratelli Sartarelli nel portare eventi culturali nel loro salone. Perchè chi cura la bellezza delle persona, non può restare indifferente di fronte alla bellezza dell’arte e al fascino del talento. Un talento che è ben espresso nelle opere immortali di Mascitti.

Info 0735 584994.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)