MARTINSICURO – Prenderanno il via lunedì 31 marzo i lavori antierosione della costa a Martinsicuro. Lo rende noto il segretario generale della giunta regionale, Enrico Mazzarelli, specificando che “la consegna formale dei lavori da parte della direzione Lavori Pubblici-Servizio opere marittime della Regione Abruzzo verrà fatta lunedì alla ditta che si è aggiudicata i lavori con contestuale apertura del cantiere”.

L’apertura del cantiere di fatto porta a compimento l’iter burocratico avviato con la stipula dell’accordo di programma quadro del settembre 2010 e proseguito con la firma della convenzione nel mese di aprile 2012. “L’intervento è di 3 milioni di euro – spiega l’avvocato Mazzarelli – ed è finanziato con i fondi Fas 2007-2013. Nella specifico, i lavori rientrano nella programmazione degli interventi previsti a difesa della costa. È necessario sottolineare – conclude Enrico Mazzarelli – che l’avvio dei lavori della costa a Martinsicuro, i primi a partire rispetto a quelli programmati nello stesso accordo quadro del 2010, rappresentano una  che da anni aspettavano l’inizio di lavori indispensabili“.

Soddisfatto il consigliere di minoranza Massimo Vagnoni che su facebook scrive: “La circostanza che il nostro Comune sia il primo interessato dall’avvio degli interventi programmati, rappresenta il giusto riconoscimento alla bontà del lavoro svolto dal 2010 dalla filiera istituzionale che ha visto Comune e Regione operare fianco a fianco,
supportati dalle rispettive strutture tecniche, affinché si dessero le adeguate risposte al fenomeno erosivo in atto.

Ora, augurandoci che i lavori inizino effettivamente nella prossima settimana, dovremo continuare ad impegnarci per dare la medesima adeguata risposta alle altre criticità del nostro territorio, a partire dalla sistemazione della zona di Villa Rosa Sud, per la quale risultano già essere stati stanziati fondi, per poi passare alla sistemazione dell’area portuale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 525 volte, 1 oggi)