SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I lavori per la realizzazione del sottopassaggio di zona San Giovanni, quello che metterà in comunicazione l’area di via Pasubio con la Sentina, stanno vivendo una fase decisiva.

La notte scorsa infatti sono iniziati i lavori di infissione sotto la linea ferroviaria Bologna – Taranto dei pali che dovranno sorreggere i binari durante i lavori di spinta del monolite, cioè la “scatola in cemento armato” che dovrà essere spinta sotto i binari e costituire il sottopassaggio: la scorsa settimana si sono svolte le operazioni di collaudo dell’opera.

Come si può immaginare, si tratta di un lavoro molto delicato, che si svolge nelle ore notturne per ridurre al minimo i disagi per il traffico ferroviario, impegnando un solo binario per volta mentre sull’altro i treni transitano ad una velocità massima di 80 chilometri orari.

Una volta terminata questa fase, presumibilmente entro questa settimana, i binari resteranno “sospesi” su questa sorta di ponte provvisorio mentre la prossima settimana inizierà la fase, anch’essa molto delicata, di graduale inserimento del monolite sotto il rilevato ferroviario con l’ausilio di speciali martinetti idraulici. Nel contempo si provvederà a rimuovere la terra spinta fuori dalle manovre di avanzamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 558 volte, 1 oggi)