MARTINSICURO – Bloccato nel territorio di Martinsicuro un furgone Fiat Ducato che nascondeva nel filtro dell’aria del motore 200 grammi di hashish.

L’operazione è stata portata a termine grazie all’intervento solerte di due agenti della polizia, liberi dal servizio, che hanno notato il mezzo, piuttosto malandato, mentre viaggiava in maniera irregolare sull SS.16, creando non pochi problemi alla circolazione. A quel punto i due poliziotti hanno chiamato a supporto i colleghi in servizio di autopattuglia e il Ducato è stato fermato all’ingresso del casello dell’A14 Val Vibrata.

A bordo vi erano due cittadini di nazionalità marocchina in evidente stato di agitazione. Dopo una perquisizione del veicolo,  gli agenti hanno rinvenuto, occultati nel filtro dell’aria del motore, due panetti di hashish per un peso complessivo di circa 200 grammi. Sono così finiti in carcere Moujahed el Mahjoub, cinquantenne, e Ben Hassoun Mounir di trenta anni, entrambi residenti a Corropoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.135 volte, 1 oggi)