MARTINSICURO – Al via i lavori per la realizzazione dello chalet dell’Anffas di Martinsicuro. Dopo 14 anni di vicissitudini burocratiche finalmente la struttura, all’avanguardia per l’accessibilità ai disabili, aprirà i battenti questa estate.

Sabato 22 marzo 2014, alle ore 11.30, si svolgerà la cerimonia della posa del primo plinto per la realizzazione dello stabilimento balneare pilota “Adriatico Handisport 2000” sul litorale sud di Martinsicuro nei pressi dell’incrocio via dei Pini. “Il progetto di Anffas Onlus Martinsicuro  – dice il presidente di Anffas onlus di Martinsicuro, Danila Corsi – fu finanziato nel 2000 dal Dipartimento degli Affari Sociali della Presidenza de Consiglio dei Ministri. Da allora sono trascorsi quattordici anni, troppi per un progetto pilota vincitore di un bando nazionale. Purtroppo la Regione Abruzzo da un lato, in quanto sprovvista di Piano Demaniale, il Comune di Martinsicuro dall’altra parte, per aver atteso anni nella redazione e approvazione del suo primo piano demaniale (2007), e amministratori pubblici che anziché appoggiare l’iniziativa, l’hanno sottovalutata, ostacolandone l’iter procedurale.

Soltanto la sentenza del Consiglio di Stato del 2011 ha fatto giustizia per Anffas Onlus Martinsicuro e per i ragazzi del Centro Diurno Integrato “La Rosa Blu” ai quali è stato negato, per tutti questi anni, di usufruire dei servizi di eccellenza che lo stabilimento offrirà e che lo Stato aveva approvato, oltre all’inclusione lavorativa prevista nel progetto”.

La cerimonia della posa del primo plinto apre una pagina nuova a Martinsicuro che sarà conosciuta a livello nazionale ed europeo, non solo per l’aspetto sociale ma anche per quello turistico. Sarà la “perla”, per l’altissima accessibilità e per la qualità dei servizi, di tutta la costa adriatica italiana in particolare e dell’intero bacino dell’Adriatico in generale. Alla cerimonia, oltre a personalità del mondo Anffas, a livello locale, regionale e nazionale, saranno presenti il sindaco di Martinsicuro, i rappresentanti militari della Capitaneria di Porto di Pescara, della Compagnia Carabinieri di Alba Adriatica e del Corpo Forestale dello Stato di Teramo. Don Patrizio Spina, Parroco della Chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Martinsicuro, benedirà il primo plinto.

Chiuderanno la cerimonia le ragazze e i ragazzi del Centro Diurno Integrato “La Rosa Blu” di Anffas Onlus Martinsicuro. Sono state invitate le istituzioni scolastiche, i consiglieri comunali, gli operatori turistici e la cittadinanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 752 volte, 1 oggi)