MARTINSICURO – L’inizio dei lavori alle scogliere nella città truentina sembra essere giunto ad un punto di svolta. Nella giornata di mercoledi 19 marzo, infatti, il Consiglio di Stato si è pronunciato e ha respinto l’istanza cautelare della ditta seconda classificata nella gara d’appalto.

Ad annunciarlo è il sindaco Paolo Camaioni che su facebook aggiunge: ” L’Amministrazione comunale si è costituita anche in questo grado di giudizio come parte contro-interessata. Attendiamo l’imminente firma del contratto della ditta vincitrice con il Servizio Opere Marittime e l’inizio dei lavori.”

I lavori interesseranno Martinsicuro centro, mentre per il tratto di arenile di Villa Rosa sud, per il quale sono già state individuate le risorse, si attende una accelerazione degli iter burocratici per coordinare i Comuni di Martinsicuro e Alba Adriatica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 497 volte, 1 oggi)