MARTINSICURO: Cinquegrana 6, Porfiri 6, Emilii 6 (1’st Fini 6.5), De Cesaris 6 (23′ st Corsi sv), Veccia 6, Di Paolo 6, Vallese 6.5, Antenucci 7, Pallotta 5.5, Nepa 7, Valentini 6.5 (30’ st Pietropaolo sv). A disp. Chiodi, Lippolis, Granato, Di Salvatore. All. Vagnoni

VALLE ATERNO FOSSA: Sciomenta, Angelone, Pezzoli, Mascioni, Tramontelli, Di Marco, Calza, Occhiuzzi (20’st Sperandio), Simioli (20′ st Gesualdi), Di Poggiovalle, Bizzarri (20’st De Leonardis). A disp. Panepucci, Hitay, Calvisi, Fighera. All. Giacomoantonio

Arbitro Amorosi di Avezzano

Reti: 15′ pt. Valentini, 23’pt Di Marco, 5′ st Di Paolo, 9′ st Nepa, 21′ st Antenucci, 41′, 45′ st Sperandio

Note: Ammoniti Nepa, Emilii, Simioli. Angoli 3-3, spettatori 250 circa, recuperi 1’pt., 3’st.

MARTINSICURO – Il Martinsicuro supera in casa il Valle Aterno Fossa e si porta a +15 in classifica  dal Paterno. Una gara che ha visto le due squadre fortemente ridimensionate dal giudice sportivo. Fermi Aureli, Centi e Di Gregorio per gli ospiti, Pezzoli, Travaglini e Piunti per i locali che devono fare a meno anche dell’infortunato Ebeye e dell’indisponibile Cucco. Spazio quindi ai fuoriquota: 10 tra gli ospiti e 12 tra i locali.

Parte forte il Martinsicuro che chiude gli ospiti nella metà campo e va al tiro al 4′, su azione d’angolo, con Sciomenta che devia la conclusione di Di Paolo da due metri. Il vantaggio al quarto d’ora quando gli ospiti sbagliano il disimpegno con la sfera conquistata da Valentini che entra in area e supera il portiere. Poco dopo ci prova Emilii, ma la sfera che si perde alta. Alla prima conclusione gli ospiti pareggiano su azione d’angolo con Di Marco che in piena area tocca la sfera e insacca alle spalle di Cinquegrana. Il Martinsicuro continua a pressare con gli ospiti bravi a giocare dietro la linea della sfera a chiudere gli spazi.

Nella ripresa il Martinsicuro parte forte e crea occasioni a ripetizione, andando in vantaggio al 5’ quando la conclusione di Nepa si stampa sulla traversa con la sfera che viene ripresa da De Cesaris che crossa in area per il tocco vincente di Di Paolo. Passano pochi minuti e i locali calano il tris quando il cross di Fini trova la grande sforbiciata volante di Nepa che accarezza il palo e si insacca tra gli applausi del Comunale. Al 21’ scambio sull’asse Nepa-Valentini con quest’ultimo che arriva davanti a Sciomenta e appoggia ad Antenucci che a porta vuota mette dentro.

I locali continuano a pressare e vanno vicini alla rete con Pietropaolo, miracolosa l’uscita di Sciomenta, e Veccia su punizione, palla a fil di palo. Negli ultimi 5’ difesa locale in tilt con il neoentrato Sperandio, tenuto in panca non in perfette condizioni, che segna due volte di testa con la difesa locale incapace di contrastare le palle alte. Il Martinsicuro ora è a +15 sul Paterno a sei giornate dal termine e, domenica derby vibratiano in casa del Controguerra.

LE PAGELLE DEL MATCH

CINQUEGRANA 6: Si fa trovare pronto su un gran tiro da fuori degli ospiti. Non può nulla sui gol.

PORFIRI 6: Resta concentrato per tutti i 90 minuti, preoccupandosi diligentemente della fase difensiva. PREZIOSO

EMILII 6: Prima da terzino e non sfigura. Ha le caratteristiche per diventare devastante in questa posizione, c’è bisogno solo di un pò di tempo in più. ARRIVERA’

DI PAOLO 6: Segna il gol del 2-1 da grande attaccante. Non brilla dietro, soffrendo, stranamente, le palle alte.

DE CESARIS 6: Come Di Paolo: meglio in fase offensiva (suo l’assist per il gol del 2-1), non benissimo sulle palle inattive. Si fa male nel finale mettendo in forte dubbio la sua presenza nella gara di Coppa di mercoledi.

VALLESE 6.5: Tra i migliori. Gara di quantità e qualità in mezzo al campo, una tirata d’orecchie però per il fallo evitabile da cui scaturisce il pareggio degli ospiti.

ANTENUCCI 7: Il migliore. Concentrato per tutta la gara, guida il centrocampo con autorità e classe. Prestazione da incorniciare (ma non è una novità) impreziosita anche dal gol. SUPER

VECCIA 6: Gara di grande quantità. Non si risparmia mai nei contrasti e sfiora il gol con una velenosa punizione.

PALLOTTA 5.5: Gara di sacrificio ma difficilmente riesce a rendersi pericoloso sotto porta. Non mancheranno, comunque, altre occasioni per tornare al gol.

VALENTINI 6.5: Segna e fa segnare: suo il gol che apre le marcature dell’incontro, suo l’assist per Antenucci. Ragazzo in continua crescita e dalle grandi doti tecniche.

NEPA 7: Sarebbe da 5 fino al 9′ del secondo tempo quando tira fuori dal cilindro un gol in rovesciata che da solo vale il prezzo del biglietto. GENIO E SREGOLATEZZA

FINI 6.5:  Grande impatto sulla gara di questo ragazzo, prodotto del vivaio biancazzurro, che, oltre a regalare l’assist per l’eurogol del capitano, apporta grande dinamicità alla manovra.

CORSI e PIETROPAOLO sv

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 635 volte, 1 oggi)