MARTINSICURO – I carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica hanno arrestato per spaccio, nella mattina di sabato 15 marzo, Bruno De Rito, un 33enne di origini napoletane residente a Martinsicuro. Il giovane era seguito da tempo e questa mattina i militari hanno atteso che uscisse dall’abitazione per notificargli  un ordine di custodia cautelare in carcere (firmato dal gip di Teramo, Giovanni de Rensis, su richiesta del sostituto Luca Sciarretta).

Durante la perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto 45 grammi di eroina, giá suddivisi in dosi per lo spaccio, un proiettile di una 38 Special, un coltello a serramanico del genere proibito e una mazza da baseball oltre a diverse sostanze usate per il confezionamento del dosi.

Per queste ragioni, oltre al provvedimento di custodia cautelare in carcere, il giovane è stato arrestato anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di oggetti atti ad offendere.

De Rito è stato rinchiuso nel carcere teramano di Castrogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.916 volte, 1 oggi)